social bookmarks
facebook
twitter

Sardara città termale.

 

Ecco il premio come "Comune del Turismo all'Aria Aperta” 

di Marta Milia

Sardara è uno dei cinque comuni vincitori del Bando “I Comuni del Turismo all’Aria Aperta 2011", giunto alla sua undicesima edizione. La cerimonia di premiazione avrà luogo nell'ambito del Salone del Camper 2012 presso Fiere di Parma (Agorà - Padiglione 4), una fra le più importanti  manifestazioni dedicate all'industria del caravanning e al turismo all'aria aperta appunto, a livello nazionale e la seconda in Europa. Il Bando, promosso ogni anno da APC-Associazione Produttori Caravan e Camper, in collaborazione con i partner storici, ANFIA-Associazione Nazionali Filiera Industria Automobilistica, ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani, Associazione Città del Vino, Federterme e FEE Italia (Foundation for Environmental Education) è stato isituito con l'idea  di promuovere e sostenere attivamente le amministrazioni comunali per quanto riguarda la realizzazione di un'area di sosta camper, offrendo un incentivo alla diffusione della cultura del turismo "en plein air".  Sardara, ha vinto infatti per la categoria Città Termali, e al comune è stato assegnato un contributo di 20.000 euro, in considerazione dei requisiti di sicurezza, qualità e funzionalità e di specifiche tecniche per la progettazione di "aree di sosta green", inserite per la prima volta all’interno del Bando 2011.

L’area di sosta avrà 7 piazzole e una superficie complessiva di 2.673 mq. Sarà dotata di un pozzetto di carico-scarico acqua, 1 colonnina rifornimento elettrico, 2 servizi igienici, 2 docce, un'area pic-nic, un barbecue, un'area giochi e un ampio spazio verde (200 mq di prati e 300 mq di aiuole). All'interno dell'area di sosta è attivo inoltre un sistema di risparmio idrico con aeromiscelatori e riduttori di flusso. L'area è, inoltre, predisposta per la raccolta differenziata, è dotata di un impianto di illuminazione pubblica statale ed è sotto la gestione del Comune. Dall'area di sosta sarà possibile raggiungere comodamente non soltanto il complesso termale di Santa Maria de Is Acquas, ma anche la Reggia nuragica di Barumini, il Parco naturale della Giara, il Tempio a pozzo nuragico di Sant'Anastasia e il Castello medievale di Monreale.  "Il premio conferito al Comune di Sardara rappresenta una conferma dell'impegno della Regione Sardegna nella ricettività en plein rivolta ai camperisti - ha dichiarato Leonardo Giotti, Vice Presidente di APC-Associazione Produttori Caravan e Camper - Sono numerosi, infatti, i progetti di aree di sosta sarde ad aver vinto le precedenti edizioni del Bando indetto da APC Il progetto presentato dal Comune di Sardara si è distinto per innovazione, multifunzionalità e rispetto dell’ambiente ed è pienamente conforme all'obiettivo principale della nostra associazione: promuovere e incentivare la cultura del camper style. Con piena soddisfazione nel risultato ottenuto quest'anno, ci auguriamo possa restare vivo l'impegno della Regione Sardegna nei confronti turismo all'aria aperta". "Il premio che è stato consegnato al sindaco Giuseppe Garau- afferma Salvatore Palma, presidente del Club Camperisit Sardi- è un importante riconoscimento al comune di Sardara per l'attenzione verso un turismo all'aria aperta sostenibile e di qualità. Una esempio, e allo stesso tempo uno stimolo per gli altri comuni della Sardegna, di come poter coniugare innovazione, cultura, tradizioni, e sviluppo locale nel rispetto per l'ambiente. Inoltre, rappresenta un importante fattore di incremento dell'offerta turistica e di sviluppo economico, che, specialmente in questo periodo, non possiamo permetterci di ignorare".

"Il premio ricevuto da APC-Associazione Produttori Caravan e Camper, alla quale rivolgiamo i nostri più sentiti ringraziamenti" - ha dichiarato Giuseppe Garau, Sindaco del Comune di Sardara - "rappresenta una grande opportunità per il Comune di Sardara, poiché permetterà di predisporre un servizio fino ad ora non presente lungo l'asse della Strada Statale 131 Carlo Felice, rivolto a tutti coloro coloro che amano il turismo all'aria aperta. Questo premio costituisce, inoltre, un'ulteriore interessante possibilità di sviluppo per il turismo locale, dal momento che il Comune di Sardara, oltre ad essere un comune termale, fa parte del network bandiere arancioni del Touring Club Italiano e dell'Associazione Borghi Autentici d'Italia".

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Camperisti Sardi sui Social

FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed